Statuto ISF 2002


Gemoderm
Controlla le recensioni!!
https://www.e-odchudzanie.com.pl/gemoderm-opinia.html

Home Su Organi Societari Dichiarazione del Presidente Statuto ISF 2002 Resoconto 2002 Resoconto 2003 Resoconto 2004

Statuto di "The Italian Stroke Forum"

(versione approvata il 9 ottobre 2002)
(scarica la versione .pdf [64 KB])

ARTICOLO 1: Costituzione e Sede della ONLUS

e costituita un'associazione a norma dell'articolo 36 C.C.

L'associazione e denominata "The Italian Stroke Forum" - Organizzazione non lucrativa di utilita sociale (ONLUS), con sede in Milano, via Pascoli 60, presso gli uffici di Hyperphar Group SpA.

L'associazione non ha fini di lucro e si pone come esclusivo perseguimento quello di finalita di solidarieta sociale.

Alla presente ONLUS si applicano tutte le disposizioni previste dal D. Lgs. n. 460/1997.

ARTICOLO 2: Scopi della ONLUS

Gli scopi perseguiti dall'associazione sono:

promuovere iniziative culturali su tutto quanto ha riferimento al problema dell'ictus cerebrale. In particolare, il Forum interdisciplinare si prefigge di:
sviluppare progetti di ricerca scientifica;
produrre pacchetti di formazione, informazione e aggiornamento;
stimolare le Istituzioni e la Comunita Scientifica alla realizzazione di linee guida, protocolli e programmi inerenti all'ictus cerebrale;
proporre iniziative editoriali, rivolte alla classe medica e non;
stimolare la cultura della prevenzione, della educazione sanitaria e della promozione della salute;
organizzare riunioni scientifiche su argomenti correlati all'ictus.

L'Associazione non potra svolgere attivita diverse da quelle sopra indicate ad eccezione di quelle ad esse strettamente connesse o di quelle accessorie a quelle statutarie in quanto integrative delle stesse.

ARTICOLO 3: Soci, associati e partecipanti della ONLUS

Possono entrare nel Forum come Soci: Medici Specialistici in Neurologia, Medicina Interna, Cardiologia, Neurochirugia, Chirurgia Vascolare, Angiologia; Medici di Medicina Generale; Esperti in Riabilitazione; Rappresentanti di Strutture Pubbliche, Private, Convenzionate od operanti in proprio; esperti di Epidemiologia, Statistica, Economia Sanitaria; Operatori Sanitari; Rappresentanti di Societa Scientifiche, Rappresentanti di Associazioni e altri soggetti impegnati in attivita connesse all'ictus cerebrale; nonche altri Soggetti che impieghino una consistente parte della loro professione in attivita correlate con problematiche connesse all'ictus cerebrale. I soci devono documentare una continuita di questa attivita da almeno 5 anni prima di fare domanda, e tutti devono riconfermare per iscritto il loro impegno a scadenza quinquennale.

Sono organi societari del Forum:


Hondrocream
Controlla le recensioni!!
https://www.e-odchudzanie.com.pl/hondrocream-opinia.html
l'Assemblea dei Soci;
il Gruppo dei Soci Costitutivi;
il Comitato Esecutivo.
The Italian Stroke Forum Network
Il Comitato di Presidenza

ARTICOLO 4: Partnership

Sono Partner ufficiali del Forum Aziende, Persone, Istituti, Organizzazioni che contribuiscono al sostegno economico delle attivita del Forum attraverso il versamento di una quota minima stabilita annualmente dal Comitato Esecutivo.

I Partner hanno diritto a partecipare alle riunioni della Assemblea dei Soci, senza diritto di voto.

Possono sottoporre progetti, proposte o iniziative al giudizio del Comitato Esecutivo.

I Partner hanno il diritto di proporre le proprie sedi operative come luogo di riunione del Forum.

In pubblicazioni e documenti ordinari e straordinari, saranno citati nella lista dei Partner.

e dovere dei Partner il puntuale versamento dei contributi concordati.

ARTICOLO 5: Sostenitori

Sono Sostenitori ufficiali del Forum Aziende, Persone, Istituti, Organizzazioni che contribuiscono al sostegno economico delle attivita del Forum attraverso il versamento di una quota minima stabilita annualmente dal Comitato Esecutivo.

I Sostenitori hanno diritto a partecipare alle riunione della Assemblea dei Soci, senza diritto di voto.

In pubblicazioni ordinarie o straordinarie saranno citati nella Lista dei Sostenitori.

e dovere dei Sostenitori puntuale versamento dei contributi concordati.

ARTICOLO 6: l'Assemblea dei Soci e sua convocazione

L'Assemblea dei Soci e costituita da tutti gli Associati regolarmente iscritti nel libro dei Soci.

L'ammissione a Socio e deliberata, su domanda scritta da parte dell'interessato, dal Comitato Esecutivo.

L'Assemblea dei Soci e presieduta dal Presidente del Comitato Esecutivo o in Sua mancanza dal Presidente Eletto del Comitato Esecutivo o da altro Socio designato dalla stessa Assemblea.

e convocata dal Presidente del Comitato Esecutivo, in via ordinaria almeno una volta all'anno ed in via straordinaria ogni qualvolta se ne ravvisi la necessita, o su richiesta motivata al Comitato Esecutivo di almeno un terzo dei Soci.

Le modifiche statutarie sono demandate unicamente alla Assemblea dei Soci.

La convocazione della Assemblea dei Soci, ordinaria e/o straordinaria, deve avvenire mediante avviso scritto inviato almeno otto giorni prima; la stessa assemblea sara validamente costituita in prima convocazione con l'intervento di almeno la meta dei componenti ed in seconda convocazione un'ora almeno dopo la prima, con la presenza di un decimo.

Le deliberazioni devono essere prese a maggioranza dei presenti con diritto di voto.

Nella riunione ordinaria deve essere presentato il rendiconto della situazione morale e finanziaria, il programma delle attivita future, nonche il bilancio preventivo ed il bilancio consuntivo per l'approvazione.

Nella medesima riunione si procede inoltre, per scrutinio o per acclamazione, con la coincidenza della scadenza del mandato del Comitato Esecutivo, al rinnovo dei componenti elettivi del Comitato stesso.

In caso di parita di voto tra due o piu candidati, si considera eletto il candidato piu anziano.

In caso di dimissioni del Presidente o di uno dei Membri del Comitato Esecutivo, l'Assemblea dei Soci (convocata dal Presidente Eletto del Comitato Esecutivo o dai Membri rimasti) provvedera a sostituirli. I sostituti rimarranno in carica per la parte residua del triennio in corso.

ARTICOLO 7: il Gruppo dei Soci Costitutivi

Sono definiti Soci Costitutivi coloro che hanno avuto l'idea di creare il Forum, qui di seguito elencati:

Ettore Ambrosioni, Fabrizio Benedetti-Valentini, Bruno Bergamasco, Angelo Bignamini, Giuseppe D'Alessandro, Giuseppe Di Pasquale, Cesare Fieschi, Paolo Fiorani, Marco Fiorelli, Sandro Fontana, Claudio Galanti, Gian Franco Gensini, Domenico Inzitari, Gaetano Lanza, Giuseppe Mancia, Mario Mariani, Giulio Masotti, Aldo Pagni, Leandro Provinciali, Lidia Rota-Vender, Ilva Simone, Roberto Sterzi, Francesco Tomasello, Vito Toso, Marco Trabucchi, Augusto Zaninelli.

ARTICOLO 8: Amministrazione

The Italian Stroke Forum e amministrato dal Comitato Esecutivo, ai quali sono demandati l'ordinaria e la straordinaria amministrazione dell'Associazione.

ARTICOLO 9: Composizione del Comitato Esecutivo

Il Comitato Esecutivo e costituito da undici componenti, tutti nominati dall'Assemblea dei Soci.

Il Comitato Esecutivo nomina tra i suoi componenti il proprio Presidente, il Presidente Eletto che avvicendera alla scadenza del mandato il Presidente ed il Tesoriere.

Le cariche sociali rimangono in essere per la durata di tre anni e possono essere rinnovate, con eccezione per il Presidente, che deve essere avvicendato dal Presidente Eletto e per il Tesoriere che rimane in carica per due mandati, con possibilita di rielezione.

Sono membri del Comitato Esecutivo: il Presidente, il Presidente Eletto, il Tesoriere e altri otto Membri Effettivi.

Tutte le cariche sociali devono essere attribuite a Soci ed ad ogni rinnovo, almeno 4 devono essere assegnate a membri del Gruppo dei Soci Costitutivi.

ARTICOLO 10: Compiti del Comitato Esecutivo

Il Comitato Esecutivo:

elabora le priorita delle varie iniziative e le migliori ottimizzazioni per l'espletamento delle attivita del Forum;
seleziona i vari progetti scaturiti dal Forum;
nomina i responsabili delle varie iniziative, stabilisce i budget e le scadenze di verifica;
controlla la validita del bilancio preventivo e presenta il bilancio consuntivo alla Assemblea dei Soci per l'approvazione;
decide in merito ai provvedimenti da adottare nei confronti di Componenti del Forum, in merito ad iniziative o comportamenti palesemente in contraddizione con gli intendimenti del Forum;
propone alla Assemblea dei Soci eventuali modifiche da apportare allo Statuto per migliorarne la funzionalita;
delibera eventuali rimborsi spese e oneri professionali per le varie attivita;
delibera circa l'acquisizione di dotazioni strumentali utili alle varie necessita;
e garante e responsabile dell'osservanza dello Statuto;
stabilisce le quote associative per i Partner e i Sostenitori.

Tutte le spese di ordinaria e straordinaria amministrazione devono essere preventivamente coperte da fondi.

Il Comitato Esecutivo si riunira su proposta del Presidente, quando questi ritenga necessario convocarlo o lo richieda almeno un terzo dei suoi componenti con un preavviso di otto giorni; di norma verra prefissato in seno alla riunione precedente. In quest'ultimo caso non e necessario il preavviso di cui sopra.

Per la validita delle sedute del Comitato Esecutivo e necessaria la presenza di almeno la meta piu uno dei componenti. Le deliberazioni sono prese a maggioranza dei presenti.

ARTICOLO 11: Presidente del Comitato Esecutivo

Il Presidente del Comitato Esecutivo ha la rappresentanza dell'Associazione verso i terzi ed in giudizio e assume le iniziative per il buon funzionamento dell'Associazione nei casi che giudica opportuni e urgenti, salvo ratifica della Assemblea dei Soci.

Il Presidente deve convocare le riunioni del Comitato Esecutivo e della Assemblea dei Soci. Dispone in merito alle esecuzioni delle deliberazioni adottate. Egli deve inoltre firmare gli atti ufficiali, le convenzioni, i contratti, le lettere, inerenti le attivita del Forum.

In caso di temporaneo impedimento o di assenza di breve durata il Presidente ha la facolta di delegare le proprie funzioni ordinarie al Presidente Eletto o a qualsiasi altro Membro del Forum.

ARTICOLO 12: Presidente Eletto del Comitato Esecutivo

Il Presidente Eletto del Comitato Esecutivo sostituisce il Presidente del Comitato Esecutivo in caso di sua assenza o a richiesta del Presidente stesso - in caso d'impedimento. Il Presidente Eletto, dopo il triennio, assumera la carica di Presidente di tale organo sociale.

ARTICOLO 13: il Tesoriere

Tiene la contabilita del Forum;
effettua i pagamenti, su disposizione del Presidente;
provvede alla stesura del bilancio preventivo e consuntivo e alla relazione amministrativa annuale da presentare alla Assemblea dei Soci;
custodisce i documenti contabili, fatture, estratti bancari e tutto quanto attiene alla parte contabile.

Il Tesoriere resta in carica per la durata di due mandati, rinnovabili.

ARTICOLO 14: The Italian Stroke Forum Network

e il "Centro Studi" dell'Associazione.

Ha il compito di sviluppare i progetti di ricerca scientifica e i programmi per la formazione, l'educazione e l'aggiornamento.

Il Presidente di "The Italian Stroke Forum Network" e designato dal Comitato Esecutivo e resta in carica per tre anni con mandato rinnovabile.

Il Presidente di"The Italian Stroke Forum Network"si avvale della collaborazione di un comitato Tecnico Scientifico.

Il Comitato di Presidenza definisce il numero e i nominativi dei partecipanti al Comitato Tecnico Scientifico che restano in carica per tre anni e sono rinnovabili.

ARTICOLO 15: Comitato di Presidenza

Il Comitato di Presidenza e costituito dal Presidente, dal Presidente eletto, dal Tesoriere e dal Presidente di "The Italian Stroke Forum Network".

Ha il Compito del Governo Ordinario della Associazione, in parallelo con il Comitato Esecutivo e di assolvere a tutti i compiti o mandati non espressamente riportati negli altri articoli del presente statuto.

ARTICOLO 16: Patrimonio

Le entrate dell'Associazione sono costituite:

da contributi da Enti pubblici e Aziende private;
da ogni altra entrata derivante dall'esercizio delle proprie funzioni o attivita;
da beni mobili ed immobili che per acquisti, lasciti e donazioni vengano in possesso dell'Associazione;
dalle rendite patrimoniali.

ARTICOLO 17: Recessione da Socio

Le dimissioni da Socio effettivo dovranno essere comunicate per iscritto al Comitato Esecutivo.

ARTICOLO 18: Esercizi sociali

L'esercizio sociale e finanziario va dal 1 Gennaio al 31 Dicembre di ogni anno.

ARTICOLO 19: Obblighi e divieti della ONLUS

Alla ONLUS e fatto espresso divieto di:

svolgere altre attivita al di fuori di quelle statutariamente previste ad eccezione di quelle considerate direttamente connesse;
procedere alla distribuzione, anche in modo indiretto, di utili, avanzi di gestione, fondi, riserve o capitale durante la vita dell'organizzazione, a meno che la destinazione o la distribuzione non siano imposte per legge o siano effettuate a favore di altre ONLUS che per legge, statuto o regolamento facciano parte della medesima ed unitaria struttura;
di impiegare gli eventuali utili o avanzi di gestione al di fuori delle attivita istituzionali o di quelle direttamente connesse, bensi soltanto per la realizzazione delle attivita statutarie.

Alla ONLUS e fatto espresso obbligo:

di devolvere il proprio patrimonio per scioglimento ad altre ONLUS o a fini di pubblica utilita, (come meglio previsto in apposito articolo);
redigere il bilancio o rendiconto annuale;
garantire la disciplina uniforme del rapporto associativo senza limiti temporali e con diritto di voto per i soci maggiori di eta (come meglio previsto in apposito articolo);
utilizzare nella denominazione e in qualsivoglia segno distintivo o comunicazione rivolta al pubblico la locuzione "organizzazione non lucrativa di utilita sociale" o l'acronimo "ONLUS".

ARTICOLO 20: Scioglimento della ONLUS

Lo scioglimento della ONLUS e deliberato dall'assemblea generale straordinaria che provvedera alla nomina del liquidatore.

e fatto obbligo per la ONLUS in scioglimento di devolvere il patrimonio ad altre organizzazioni non lucrative di utilita sociale o a fini di pubblica utilita, sentito l'organismo di controllo di cui all'ARTICOLO 3, comma 190, della legge n. 662/1996.

ARTICOLO 21: Varie

Per tutto quanto non previsto nel presente statuto si osservano le disposizioni del Codice Civile.

sono partner di The Italian Stroke Forum:

    WB01339_.gif (1535 byte)